giovedì 28 agosto 2014

Piccolo cambio di programma per il prossimo 12 ottobre

Buongiorno a tutti e bentrovati. Come molti di voi avranno già appreso dalla lettura del programma annuale, il prossimo 12 ottobre era prevista una giornata a Milano: nello specifico avevamo programmato due interessantissime visite a due importanti musei cittadini, il Museo Poldi Pezzoli, celebre casa-museo che vanta una delle collezioni d’arte più ricche d’Italia e una visita pomeridiana al Museo Bagatti Valsecchi.

Come ben sapete il calendario annuale viene stilato in ottobre e spesso ci si ritrova a programmare visite con quasi un anno di anticipo. A volte accade che l'Aimant sia costretta a spostare alcuni di questi eventi per motivi indipendenti dall'Associazione stessa o per il sopraggiungere di altri impegni. E' il caso del prossimo 12 ottobre.

L'Aimant è stata infatti ufficialmente invitata a partecipare ad un'importante manifestazione che avrà luogo proprio nel week end in questione.

Dopo il successo della giornata a Villa Sorra, siamo state contattate dal castello di Gradara e dall'ente che organizza gli eventi culturali della città e invitate a collaborare alla terza edizione di “Historicamente – Il Gioco nella Storia, la Storia in Gioco”  (11-12 ottobre 2014) una manifestazione di carattere scientifico -culturale che partecipa alla Festa Internazionale della Storia promossa dall’Università degli Studi di Bologna.       





Ogni anno la manifestazione approfondisce tematiche diverse e l' edizione 2014 di Historicamente  sarà dedicata al tema del “gioco al femminile con presentazioni e ricostruzioni di giochi per donne e fanciulle di diverse epoche storiche a partire dall’anno Mille fino ai giorni nostri.

L'Aimant parteciperà e avrà l'onore di sviluppare il tema del gioco nel '700. 




Vorremmo anche precisare che l'organizzazione di Gradara ha anche proposto un contributo economico per la nostra Associazione e, per una piccola Associazione culturale senza scopo di lucro come la nostra, che vive solo grazie ai tesseramenti annuali, questa rappresenta un'ottima opportunità per poter offrire a tutti i soci Aimant maggiori agevolazioni e sconti per le visite future.




Vorremo sottolineare che l'Aimant, come Associazione culturale priva di qualsiasi fine di lucro, ha un bilancio che viene totalmente reinvestito nelle attività culturali dell'Associazione (anche noi del consiglio direttivo paghiamo il biglietto dei vari musei proprio come ogni altro socio).

Detto ciò, non appena avremo maggiori informazioni in merito all'evento di Gradara le condivideremo prontamente, nella speranza di poterci ritrovare per questa bellissima ed interessante occasione. 

L'evento di Milano è solo rimandato ad inizio 2015.

Grazie mille per la Vostra attenzione e a presto.

Il Consiglio Direttivo Aimant.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...