giovedì 18 ottobre 2018

Domenica 25 novembre 2018 appuntamento AIMANT a Firenze



La stagione autunnale dell’AIMANT prosegue con una bellissima visita a Firenze in programma per il prossimo 25 novembre.


Ci ritroveremo alle 10,30 alla stazione di Firenze Santa Maria Novella e un breve viaggio sulla rete tranviaria da poco inaugurata in città ci condurrà, alle 11,00, nel mondo affascinante del Museo Stibbert, un particolarissimo museo ricavato in quella che, immersa in un parco romantico, fu la dimora concepita per accogliere la moltitudine di preziosi oggetti raccolti nel corso della sua vita dal collezionista anglo-fiorentino Frederick Stibbert (1838-1906). Potremo ammirare bellissime collezioni di abiti di varie epoche e varie zone del mondo, di arazzi e dipinti, di oggetti di arredo e di arte applicata, oltre che un’originalissima raccolta di armi e armature. Avremo modo di immergerci nel XVIII secolo contemplando lo stupendo salottino Luigi XVI recentemente restaurato, l'importante collezione di ceramiche e porcellane (che comprende pezzi della storica manifattura Ginori risalenti al 1750) e di abiti europei, tra i quali quello indossato da Napoleone per l’incoronazione al Regno d’Italia.





Ingresso con visita guidata: soci 6,00 Euro; non soci 8,00 Euro.

Dopo un pranzo libero alle 13,30, ci ritroveremo nuovamente nel pomeriggio per recarci alle 15,00 in Piazza della Santissima Annunziata, una delle più belle piazze nel cuore del centro storico di Firenze. Qui visiteremo il Nuovo Museo degli Innocenti, dedicato al mondo dell’infanzia abbandonata, nello storico Spedale degli Innocenti, il primo brefotrofio specializzato in Europa all’interno di un complesso architettonico di grande pregio, realizzato nella prima metà del XV secolo da Filippo Brunelleschi. I percorsi tematici del museo inerenti a storia, architettura e arte, ci consentiranno di ammirare opere meravigliose, tra le quali i celebri putti di Andrea della Robbia, terrecotte invetriate di Luca della Robbia e dipinti di vari artisti, tra i quali Sandro Botticelli e Domenico Ghirlandaio.




Ingresso con visita guidata: soci 8,00 Euro; non soci 10,00 Euro.

Se vi piace il programma che abbiamo preparato per voi, potete già iscrivervi inviando una e-mail con il vostro nome e recapito telefonico entro lunedì 5 novembre (i posti sono limitati!) a info.aimant@gmail.com 

Vi aspettiamo!

mercoledì 21 marzo 2018

Domenica 22 aprile 2018 appuntamento AIMANT a Torino



La Reggia della Venaria Reale con la sua magia e il suo fascino sarà l'assoluta protagonista della visita AIMANT a Torino del prossimo 22 aprile.
L'appuntamento è fissato alla Stazione di Torino Porta Nuova alle ore 10,30. Insieme ci recheremo alla Reggia della Venaria dove si svolgerà una visita esclusiva per i soci AIMANT.



Il superbo complesso sabaudo fu progettato come casino di caccia dall'architetto Amedeo di Castellamonte, su incarico del duca Carlo Emanuele II e realizzato nella seconda metà del XVII secolo. Oggetto di imponenti opere di restauro, dopo un periodo di degrado, l'edificio, con i suoi giardini riprogettati e ricostruiti, è recentemente tornato al suo antico splendore.




La visita proseguirà poi alla scoperta delle Scuderie Juvarriane, uno degli spazi più imponenti del barocco europeo, realizzate tra il 1722 al 1729 dal celebre architetto Filippo Juvarra. Se originariamente potevano ospitare fino a 160 cavalli attualmente, grazie alle loro dimensioni, costituiscono un grandioso spazio espositivo.

Qui potremmo ammirare le stupende e sontuose carrozze di gala utilizzate dalla famiglia regnante dei Savoia tra XVIII e XIX secolo e, in un allestimento suggestivo e spettacolare, il famoso Bucintoro, nave di divertimento e di rappresentanza, unico esempio originale oggi rimasto al mondo, fatta realizzare intorno al 1730 dagli abili artigiani e artisti veneziani per Carlo Emanuele III, re di Sardegna dopo l’abdicazione del padre Vittorio Amedeo II. La “barca sublime”, giunse dal Veneto in Piemonte nell'estate del 1731, risalendo controcorrente, trainata da vari animali, il corso del fiume Po. È decorata da numerose sculture dorate, opera dello scultore Matteo Calderoni, tra le quali spicca, come polena, un bellissimo Narciso che si specchia nelle acque affiancato da due vegliardi che raffigurano i due fiumi Po e Adige. A poppa si possono ammirare cavalli marini. La superba imbarcazione è stata utilizzata dalla dinastia sabauda nel corso di matrimoni reali, feste fluviali e visite di Stato, fino alla seconda metà del XIX secolo e attualmente, dopo un importante intervento di restauro, costituisce una delle principali attrazioni turistiche del nord Italia.









Siete pronti per questa visita a corte? Se volete unirvi a noi non dovete fare altro che inviare una e-mail a info.aimant@gmail.com, con il vostro nome e numero di telefono, entro e non oltre il 13 aprile.
Come sempre, vi aspettiamo numerosi!

Domenica 22 aprile: TORINO
Ore 10,30 ritrovo alla Stazione di Torino Porta Nuova.
Ore 13,00 visita guidata (solo per un numero minimo di 12 partecipanti, fino a un massimo di 20) alla Reggia della Venaria e visita guidata alla Scuderia Juvarriana, dove si possono ammirare le sontuose carrozze reali utilizzate dai Savoia nell’800 e la famosa imbarcazione Armata “Bucintoro”, oggi unico esemplare originale rimasto al mondo.
Ingressi e visite guidate: soci 20 Euro; non soci 25 Euro.
Pranzo e pomeriggio libero.

giovedì 22 febbraio 2018

Thé de l'apres-midi avec la Reine "Rêve de Printemps" 11 Marzo 2018 Palazzo Borghese - Firenze

Come promesso eccoci pronte per svelarvi il programma dettagliato del nostro prossimo evento in abito storico, l'attesissimo

Thé de l'apres-midi avec la Reine "Rêve de Printemps"


(Clicca QUI per la pagina Facebook dell'evento)




Questa volta abbiamo voluto proporre a tutti i nostri soci una location nuova e davvero da favola, il magnifico Palazzo Borghese, nel cuore di Firenze.

Il palazzo e i suoi ricchi saloni settecenteschi ospiteranno il nostro primo evento XVIIIéme dell'anno.
















Palazzo Borghese accoglierà tutti gli ospiti dalle ore 12.00 di domenica 11 marzo. Durante il 
pomeriggio ci saranno molti momenti di intrattenimento e di svago, tutti rigorosamente ispirati al XVIII secolo. 

Musiche suonate al clavicembalo dal Maestro Willem Perrik, danze barocche organizzate con consueta maestria dagli amici Alessia Branchi e Samuele Graziani dell'Associazione di danze storiche 8cento e un superbo buffet (dolce e salato) ispirato al celebre film di Sofia Coppola vi daranno la straordinaria possibilità di immergervi nel XVIII secolo.
Gli ospiti saranno allietati anche da giochi e svaghi settecenteschi. 









DOVE e QUANDO
Palazzo Borghese via Ghibellina n.110, 50122 Firenze
Domenica 11 Marzo dalle ore 12.00 alle ore 18.00


COME PARTECIPARE
Per avere info e partecipare all'evento vi basterà inviare una mail all'indirizzo ufficiale info.aimant@gmail.com e versare la quota di iscrizione entro e non oltre
il 28 febbraio 2018. Ricordiamo che POSTI sono LIMITATI

DRESS CODE OBBLIGATORIO
Abiti e uniformi XVIII secolo

COSTI
49,00 euro per i soci AIMANT 
59,00 euro per i non-soci


MENU "The de l'apres-midi"
un ricchissimo buffet con pietanze dolci (torte e biscotteria di vario genere) e salate, varie tipologie di pregiati tè, cioccolata calda, bevande alcoliche (prosecco) e analcoliche (acqua, succhi di frutta), vassoi con frutta di stagione.

INFO:
possibilità di cambio d'abito in loco: invitiamo tutti coloro che dovranno effettuare il cambio di abito ad arrivare a Palazzo Borghese alle ore 12.00

COME RAGGIUNGERCI:
Palazzo Borghese si trova nel cuore di Firenze, a due passi dal Duomo, da Piazza della Signoria e dal Museo del Bargello.
- PER CHI ARRIVA IN TRENO: il palazzo è raggiungibile dalla Stazione di Santa Maria Novella a piedi in quindici minuti.
Sempre da Santa Maria Novella è possibile prendere il bussino elettrico della linea C2 (Direzione: Piazza Beccaria) che transita ogni 15-20 minuti circa, salendo alla fermata di via Panzani, lungo il fianco dell’abside della chiesa di Santa Maria Novella di fronte alla stazione, scendendo alla fermata “Ghibellina Bargello”, nelle immediate vicinanze di Palazzo Borghese.
- PER CHI ARRIVA IN AUTO: la domenica non dovrebbero essere attivi i varchi della Zona a Traffico Limitato ZTL. Maggiori informazioni si possono trovare sul sito internet www.serviziallastrada.it. È possibile lasciare l’auto nei parcheggi dislocati lungo i viali urbani di circonvallazione del centro storico e raggiungere a piedi Palazzo Borghese o, in alternativa, parcheggiare in uno dei garage a pagamento vicino a Palazzo Borghese. Il più vicino è il Garage del Bargello in Via Ghibellina 170/R per il quale è consigliabile la prenotazione (www.firparking.com).


Avete ancora pochi giorni per iscrivervi e vi ricordiamo che i posti sono limitati. Vi aspettiamo a Firenze per vivere insieme un altro evento da sogno!

A presto

Il Direttivo Aimant






venerdì 12 gennaio 2018

Domenica 18 febbraio appuntamento AIMANT a Venezia



La magia e il fascino di Venezia ci incanteranno nella visita che faremo il 18 febbraio.


Giovanni Antonio Canal (detto il Canaletto), Venezia: il Molo, Palazzo Ducale e il Campanile di San Marco.
Ci ritroveremo alle 10,30 alla Stazione di Venezia Santa Lucia.
Insieme ci recheremo nello splendore del Teatro la Fenice, il principale teatro lirico della città e uno dei maggiori d’Italia, che alle 11,30 aprirà le sue porte per accoglierci con una visita guidata esclusiva.
Progettato dall’architetto Giannantonio Selva, il teatro fu inaugurato nel 1792, con l’opera di Giovanni Paisiello I giochi di Agrigento. Nel corso dell’Ottocento alla Fenice furono rappresentate opere liriche dei compositori più famosi del tempo, come Gioacchino Rossini, Vincenzo Bellini e Giuseppe Verdi.



Francesco Guardi, Venezia: il Teatro la Fenice, 1792.

Ingresso e visita guidata: soci 13,00 euro; non soci 18,00 euro (si potrà effettuare la visita guidata solo per un numero minimo di 12 partecipanti e un massimo di 20).

Dopo pranzo avremo modo di addentrarci e di perderci nelle magiche atmosfere della città tra calli, vicoli, campi e campielli.


La nostra passeggiata terminerà in Piazza San Marco e qui chi lo vorrà potrà fermarsi con noi a prendere un caffè, una cioccolata o un tè nel mitico Caffè Florian.



Collocato sotto le Procuratie Nuove, insieme al celebre Caffè Procope di Parigi, è uno dei più antichi al mondo e dal 1720 ha visto, tra i numerosi frequentatori delle sue suggestive sale, personaggi illustri quali, tra gli altri, Giacomo Casanova, Carlo Goldoni, Jean-Jacques Rousseau, Johann Wolfgang Goethe, Ugo Foscolo e George Byron.




Siete pronti ad accompagnarci nella visita emozionante di questa città unica, piena di incanto e di fascino?
Vi ricordiamo che per partecipare alla giornata è necessario inviare una mail, entro e non oltre il 31 gennaio, con il vostro nome e numero di telefono all'indirizzo ufficiale info.aimant@gmail.com. Vi aspettiamo!

Domenica 18 febbraio: VENEZIA
Ore 10,30 ritrovo alla Stazione di Venezia Santa Lucia.
Ore 11,30 visita guidata (solo per un numero minimo di 12 partecipanti, fino a un massimo di 20) al bellissimo Teatro la Fenice.
Ingresso e visita guidata: soci 13,00 Euro; non soci 18,00 Euro.
Ore 13,00 pranzo libero.
Nel pomeriggio passeggiata nel centro di Venezia con sosta (facoltativa) al celebre Caffè Florian.

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...